Blog


Nascite e rinascite visive, ripari contro le insidie

20 giugno: Giornata Internazionale del Rifugiato

Alla libreria per ragazzi Giannino Stoppani di Bologna abbiamo appena salutato una ragazzina che ha concluso la sua esperienza di tirocinio. Succede frequentemente, ma in questo caso diverse erano le caratteristiche che ne avevano definito il percorso.

Per la prima volta, davvero felici di farlo, abbiamo accolto una migrante minore non accompagnata.

Per la prima volta la libreria è diventata rifugio, luogo di incontro, di conoscenza, di scambio per chi è arrivato in Italia confidando in un futuro migliore.

E da un luogo aperto all’uso delle parole e delle lingue, alla libera circolazione di pensieri e di figure, abbiamo tolto dallo scaffale un libro che invita ad un altro sguardo, o meglio che invita a guardare per capire, a guardare per dichiarare uno stato di fatto, che invita a riflettere sulla dignità e sul significato di persona.

Il libro, Storiemigranti, a firma di Nicola Bernardi e Sio, intreccia scrittura, reportage, fumetto, fotografia.

Un libro che si prende l’impegno di dare voce e corpo a chi vive nei Centri di Accoglienza Straordinaria (in questo caso nella provincia di Imperia): ragazzi e adulti, giunti da luoghi diversi della terra, diversi per geografia, ma uguali nella forma di violenza che viene perpetuata sui loro territori. Tante storie, brevissime, alcune ironiche, surreali, altre spiazzanti nella messa in pagina di una realtà che supera la fantasia.
Confidiamo che la notorietà di Sio, all’anagrafe Simone Albrigi, permetta al libro di diventare un lungo ponte dal quale guardare il mondo, senza pregiudizio e retoriche fuorvianti, e inneschi curiosità sane, utili ad un paese che spesso ha problemi di cataratta, e non perchè è un paese per vecchi.

Nicola Bernardi, Sio, Storiemigranti, Feltrinelli Comics, Milano, 2019
John Berger, Cataratta, Gallucci, Roma, 2015


Silvana Sola

Laureata in pedagogia. Si occupa di letteratura per ragazzi; è formatore in percorsi pedagogici rivolti agli adulti, in progetti di promozione ed educazione alla lettura; docente in corsi di formazione e master sul visivo, sull'arte, sull'illustrazione, sui temi della legalità e del diritto. Docente in Storia dell'illustrazione e coordinatrice del Biennio Specialistico in Illustrazione all'ISIA di Urbino. Co-ideatrice dell'Accademia Drosselmeir (corso di alta formazione per librai per ragazzi e cultori della letteratura per l'infanzia e l'adolescenza), della Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani di Bologna, della Cooperativa Culturale omonima. In partenariato con realtà museali europee ha contributo a Didart, progetto di Didattica dell'Arte. Dal 2013 è presidente di IBBY Italia.


Condividi

Ti potrebbe interessare anche

Sostieni IBBY Italia!
Fai una donazione
Consiglia agli amici
Condividi sui tuoi social