Blog


Aspettando Marie-Aude Murail…

Marie Aude-Murail sarà graditissima ospite a Bologna l’8 giugno, in occasione dell’Assemblea Nazionale di IBBY Italia. Siamo molto lieti di avere con noi una bravissima autrice per ragazzi, che apprezziamo da tempo.

In attesa di incontrarla, conosciamola meglio, attraverso le parole dei due editori che in Italia pubblicano le sue opere: Camelozampa e Giunti.


“La mano di Chloé ricopriva quella di Bastien, o viceversa, non importa.
Sotto ci batteva il cuore di Neville.
Quello che provavamo, solo un poeta poteva dirlo”.
(Marie-Aude Murail, “3000 modi di dire ti amo”)

Quando nel 2007 con Baby-sitter Blues abbiamo cominciato a pubblicare i libri di Marie-Aude Murail, già allora in Francia amata e letta (per non dire venerata) da una schiera di fans, abbiamo riconosciuto nel suo modo di raccontare una cifra, che da una parte era perfettamente in linea con il nostro progetto editoriale, orientato a una narrativa popolare di qualità, dall’altra era profondamente innovativa e in grado di indirizzare il catalogo verso una sempre maggiore attenzione alle narrazioni più sensibili e aderenti alla complessità del contemporaneo.

Da allora i titoli di Marie-Aude Murail rappresentano la punta di diamante del nostro catalogo Giunti ragazzi e YA, da “Oh boy” a “Mio fratello Simple”, da “Miss Charity” alla straordinaria biografia di Dickens “Picnic al cimitero e altre stranezze”, fino alla novità in arrivo a settembre, il primo episodio della serie Savoir & Fils, che uscirà con il titolo “Lupa bianca lupo nero”.

“Tutto ciò che si può dire è umano e va detto”

Queste parole, pronunciate da Marie-Aude in un’intervista, sintetizzano perfettamente la particolare forza della sua scrittura, che riesce a toccare ogni tema, anche il più difficile e controverso, con una peculiare leggerezza, ironia e profondità. Le sue storie gettano sempre una luce sui meandri dell’animo umano, componendo degli affreschi in cui tutti i personaggi sono tratteggiati nella loro imperfezione e nella loro complessità, senza sconti ma sempre con uno sguardo pieno di empatia e umanità.

Un’autrice di ampio respiro, la cui scrittura difficilmente può essere ingabbiata in un genere unico o in un target definito, che siamo profondamente orgogliosi di aver scoperto e presentato in Italia. La sua scrittura crossover, a più livelli, da quest’anno troverà una casa all’interno della collana YA Waves, che raccoglie romanzi per i giovani lettori che si affacciano sull’età adulta pieni di dubbi, paure, passioni e interrogativi, e vogliono immergersi nelle pagine di un romanzo, per riconoscersi nelle emozioni e nelle contraddizioni dei personaggi alla ricerca di in una scrittura autentica, che rimandi a quello che realmente vivono nella loro faticosa ricerca di sé. E i romanzi di Marie-Aude Murail sono questo e molto altro, anche per coloro che, già adulti, non hanno ancora smesso di cercare.


Beatrice Fini

Direttrice divisione area ragazzi e Young Adult presso Giunti Editore s.p.a.


Condividi

Ti potrebbe interessare anche

Compiti per le vacanze


18 Luglio 2019

Al mercato


4 Luglio 2019
Sostieni IBBY Italia!
Fai una donazione
Consiglia agli amici
Condividi sui tuoi social