Blog


Un Silent Book per essere consapevoli

 

Entrare in possesso di questo libro non è stato facile. Ha richiesto pazienza e tenacia, due qualità che caratterizzano anche il protagonista di questo silent book.

Già dalla copertina, dove spicca un fucile imbracciato da una sagoma con berretto, non facilmente identificabile, si nota che i colori delle tavole sono cupi: dal rosso mattone al blu violaceo, varie tonalità di marrone, poi nero, grigio e bianco avorio.

Un  paesaggio arido, la savana, forse l’Africa, fa da sfondo alla storia, dove si muovono personaggi che richiamano l’immagine di copertina e che ora risultano con evidenza essere dei militari. Ma diretti dove?

Da un binocolo appare in primo piano una figura umana che si allontana, guardandosi alle spalle.

La sua espressione comunica angoscia… ci fa trattenere il respiro.

Si vedono stivali neri e cani, che corrono con la manifesta intenzione di aggredire.

I fucili sparano: non sono proiettili, ma frecce che raggiungono l’essere umano, braccato.

I soldati si rivelano… 

Dopo la cattura, i militari si dedicano ad asportare una parte del corpo della preda.

A questo punto, il lettore crede di aver capito, ma si trova inevitabilmente (e come spesso accade con i silent book) a dover letteralmente ribaltare la sua interpretazione.

Sono le ultime immagini a svelare la conclusione della storia.

“Cacciatori di denti” ha tinte forti, in tutti i sensi. Si tratta di un esempio eccelso di silent book.

E’ un racconto spietato e crudele contro la razzia delle zanne di elefanti, che ne alimenta l’illegale mercificazione.

Più in generale, ci porta a riflettere sulle conseguenze dei comportamenti che alterano profondamente la vita sul nostro pianeta, pratiche disumane, di cui bisogna prendere coscienza, contenerle, eliminarle prima che sia troppo tardi.

L’associazione animalista “ Elephantvoices”, guidata da Joyce Pool, ha denunciato che in Sud Africa e Mozambico il 98% delle elefantesse di età inferiore ai 35 anni, a causa di una mutazione genica, è nata senza zanne. Di conseguenza, i cuccioli di entrambi i sessi stanno nascendo con zanne di dimensioni inferiori alla norma.

Teeth hunters, scritto e illustrato dalla bravissima Jo Wonhee, edito da Lyagikot (Sud Corea), ha ricevuto la Menzione speciale Bologna Ragazzi Awards nel 2017.

L’albo per le sue dimensioni si presta alla lettura in gruppo.


Luisa Marigliano Ramaglia

Nata a Napoli. Vive a Roma, la sua seconda città. Dopo trent’anni di insegnamento presso la scuola dell'infanzia, ora si dedica a tempo pieno alle sue passioni, tra queste spiccano l’amore per l’Infanzia e la Lettura. Socia e volontaria appassionata di IBBY da tanti anni: ha collaborato fin dall’inizio al progetto della Biblioteca di Lampedusa, dando il suo contributo di lettrice e formatrice in scuole e biblioteche.


Condividi

Ti potrebbe interessare anche

Al di là del mare


9 Settembre 2019
Sostieni IBBY Italia!
Fai una donazione
Consiglia agli amici
Condividi sui tuoi social