Blog


Contro Corrente

Alice Keller, illustrazioni di Veronica Truttero

Contro Corrente

Sinnos edizioni, 2018

 

Il titolo del libro ci porta oltre i contenuti raccontati nelle pagine e ci impone una riflessione su cosa significa “andare contro corrente“.

Andava contro corrente Jella Lepman, con il suo progetto che metteva i bambini e i libri al centro; andavano contro corrente i partigiani che hanno aiutato l’Italia ad essere un paese democratico; andava contro corrente Martin Luther King, immaginando di poter declinare la parola dignità per la popolazione nera degli Stati Uniti; va contro corrente chi oggi si espone, difendendo valori e diritti in una società che perde frequentemente il loro significato.

Il libro è frutto di un lavoro a quattro mani, che vede autrice e illustratrice (ma Alice e Veronica sono anche libraie per ragazzi, ideatrici di una rivista per bambini e molto altro ancora) impegnate a raccontare, con una particolare forma narrativa che intreccia in modo abile parole, segno, disegno, balloon, la storia di Gertrude Ederle, straordinaria nuotatrice americana che, nel 1922, a solo diciassette anni, partecipò ai Giochi Olimpici di Parigi.

Una vita dedicata allo sport, narrata in prima persona da una cuginetta di nome Emily, perfetta invenzione letteraria, in grado di accompagnare il lettore alla scoperta nell’universo di Geltrude.

Un universo fatto di impegno, di forza, di perseveranza, doti che porteranno l’atleta sul podio, che la vedranno superare difficoltà, sconfiggere pregiudizi.

Gertrude è diversa: rifiuta la moda sportiva del tempo, veste un costume sobrio e funzionale. Il nuoto sarà la passione della sua vita, sempre, anche quando dovrà abbandonare le competizioni per un’importante sordità. Allora, aprirà una scuola per insegnare a bambini non udenti lo sport tanto amato.

E continuerà a muoversi contro corrente, dentro e fuori dall’acqua.

Un buon libro per tutti (da 9 anni)


Silvana Sola

Laureata in pedagogia. Si occupa di letteratura per ragazzi; è formatore in percorsi pedagogici rivolti agli adulti, in progetti di promozione ed educazione alla lettura; docente in corsi di formazione e master sul visivo, sull'arte, sull'illustrazione, sui temi della legalità e del diritto. Docente in Storia dell'illustrazione e coordinatrice del Biennio Specialistico in Illustrazione all'ISIA di Urbino. Co-ideatrice dell'Accademia Drosselmeir (corso di alta formazione per librai per ragazzi e cultori della letteratura per l'infanzia e l'adolescenza), della Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani di Bologna, della Cooperativa Culturale omonima. In partenariato con realtà museali europee ha contributo a Didart, progetto di Didattica dell'Arte. Dal 2013 è presidente di IBBY Italia.


Condividi

Ti potrebbe interessare anche

Sostieni IBBY Italia!
Fai una donazione
Consiglia agli amici
Condividi sui tuoi social